Identità e comunità

30,00 

Descrizione

di Alain de Benoist

Pagine 166, brossura

Ottime condizioni

Guida, 2005

Nei tre saggi che compongono il volume, l’autore critica alcuni concetti fondanti la riflessione liberale sull’uomo e sullo Stato. All’antropologia individualista liberale egli oppone una concezione dell’identità e dell’individuo basata sulla comunità e sul riconoscimento reciproco delle differenze. L’idea di bene comune ed il concetto di comunità sono alla base dell’interesse dell’autore per l’opera di Johannes Althusius, letta come alterantiva federalista e partecipativa al progetto statualista della modernità. Il libro è indirizzato ad un pubblico colto, ma non di soli specialisti, da leggere anche come proposta politica per i processi di costruzione dell’Unione Europea.

TORNA SU